vox populi

San Silvestro a Colonia 31 dicembre 2015

San Silvestro a Colonia 31 dicembre 2015

I fatti di Colonia e pare anche di Amburgo (dalle ultime notizie), riguardanti ciò che è successo a quelle donne molestate, derubate, palpate, una pare anche violentata, da magrebini o profughi o clandestini vari che siano (più o meno in preda all’alcol o che altro), non possono non fare riflettere. Inutile che continuiamo a nasconderci dietro a un dito. Il problema esiste e sta diventando sempre più ingestibile. L’Europa non si sta accorgendo da un lato che si sta scavando la fossa da sola – se si continua così entro 50anni sarà islamizzata, considerato che noi non facciamo più figli e che mancherà forza lavoro, quindi inutile, anche senza colpo ferire ci sarà un graduale e inesorabile cambio della guardia, con tutto ciò che ne comporterà dal punto di vista culturale, politico, sociale etc. – mentre, dall’altro, quella che noi consideriamo civiltà viene spesso, da loro (perché loro sono loro e noi siamo noi), considerata come debolezza, lassismo, mancanza di regole, amoralità. In poche parole, questi arrivano, li si lascia arrivare, li si accoglie, gli si dà la casa, si spera che si integrino, che facciano i bravi, che ci siano riconoscenti, ma col cavolo … quello che invece appare è che “a loro sia tutto dovuto” … e il gap esiste, inevitabilmente si va verso uno scontro di culture e, appunto, di modi d’essere e d’esistere, dove la religione è in minima parte una componente di attrito, visto che ormai noi, quali religiosi, facciamo ridere i polli – mentre per molti di loro, ha ancora un valore. Gente abituata ad avere il manganello di continuo addosso (se non di peggio), gente che giunge da luoghi in cui la vita umana vale meno di niente, in cui il primo che passa ti secca con un colpo di Kalashnikov anche solo se lo guardi, oppure dove ti tagliano il collo come un capretto, a ritrovarsi da noi dove i politici la raccontano solo e hanno facce da coglioni (e perdonatemi la parola), le Forze dell’Ordine si rimettono a ciò che i politici dicono (e, spesso, a loro volta, ci marciano … e ci siamo intesi), dove la corruzione è di casa (seppure ci si definisca emancipati), dove se sgarri resti impunito, dove il bastone lo si usa solo contro i NO TAV, i NO GLOBAL o sulla testa di quelli dei Centri Sociali o su quella dei NaziSkin o degli ultrà da stadio, o addosso agli operai che rompono le scatole a chi guida il vapore e non vuole essere disturbato nella sua torre d’ovario (poi quando, oggi, gli operai scendono in piazza ? … mai… perché anche questa storia è ormai andata – il benessere e il borghesume ha imbabbiato bene i vecchi e sani proletari)… dicevo, quando si mena quel tanto quei 4 soliti poi tutto finisce lì, cosa potranno pensare se non di essere arrivati nel Paese dei Balocchi (infatti si concedono anche l’alcol, alla faccia di Maometto) … un Paese in cui le regole vengono infrante, quali primi, proprio da coloro che dovrebbero formare, appunto, la classe dirigente ? E la classe dirigente (leggi il Sindaco donna di Colonia) cosa dice ? Che le nostre donne, visto come sta andando la faccenda, “non provochino” i migranti. Ma siamo diventati matti o che altro (siamo tornati a 100anni fa) ? La storia insegna che chi non ha alcunché da perdere prima o poi fa la pelle (e scusatemi la rudezza) a chi qualcosa da perdere ce l’ha, ma come mai chi ci governa non intende ciò… forse che necessiti di un corso accelerato di storia, appunto ? Come mai si continua a credere che da tutta ‘sta faccenda si possa uscire senza alcun spargimento di sangue ? Furti in casa, molestie, gente che fa il comodo suo, che va a zonzo tutto il giorno per strada (mantenuta con soldi nostri – cioè mantenuta da noi), inoltre lontana anni luce dal nostro modo di vivere, forse che si possano nascondere come la polvere sotto al tappeto… forse che questi possano palpare le natiche alle nostre figlie o alle nostre mogli quando pare a loro ? Logico che non tutti quelli che arrivano o sono arrivati si muovono così, ma da ciò che mi risulta, anche nelle faccende inerenti il terrorismo, non è che le Comunità Islamiche si diano molto da fare, se non, dopo che sono andati i morti, portare il loro cordoglio e pregare col prete e il rabbino. Però silenzio … da loro nessun nome … muti. No, non ci siamo. Inoltre, anche noi, là (da dove loro stanno arrivando) stiamo spargendo bombe, quindi che noi si speri, che noi si confidi che loro non lo sappiano e che, in loro, ci sia comprensione nei nostri confronti, mentre facciamo strage dei loro civili (magari parenti, amici, ex vicini di casa) ? Tutta questa faccenda non ha un senso logico, come la si giri o la si rigiri. Si confida nelle nuove generazioni, ma il fatto resta, quelli che erano in piazza a Colonia e ad Amburgo l’altra sera erano 20enni, 25enni, 30enni, 40enni, 50enni, quindi queste nuove generazioni quando mai troveranno la capacità di convivere civilmente con noi, forse tra 30anni ? E da oggi a 30anni che cosa dovrà succedere d’altro ? L’Europa si sta sfasciando (sempre se un’ Europa sia mai esistita dopo il 1945) e una delle cause prime dello sfascio è questo flusso continuo, inesorabile, inarrestabile di gente che sta arrivando, per lo più di religione islamica, con annessi e connessi (già i turchi ci stanno dando dei problemi – vedi faccenda ISIS e ambiguità con cui si muovono – e i turchi, addirittura, per ordine degli USA, dovrebbero entrare nella UE – figuriamoci questi !). Non esiste senso in tutto ciò, mi dispiace, ma non esiste. Siamo dei FESSI, e loro lo sanno più che bene, visto che FESSI, loro, non lo sono. Siamo unicamente dei FESSI rammolliti e utopici… cioè confidiamo che i somari volino… ma le faccende umane non sono favole… e la violenza e la morte non sonoquestioni che riguardano solo gli altri da noi… le abbiamo in casa e spesso offriamo, loro, anche il caffè. Razzista tutto ciò ? No, realista… forse che stia andando diversamente?”Gian Ruggero Manzoni

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in dalle & nelle fogne e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...