scrittori fuori linea / Gori & Cincinelli and CO

cover

cover

Andrea Tani
Ieri alle 12:51 ·
Sì va bene l’incubo pulp de “Le Avventure di Gunther Brodolini”. Ganzo, per carità, il mélange grottesco di “Bolbo”, l’Orso Greganti, Cagnacci Oreste, l’allucinazione e i bei discorsi sul ridere verde. Gli autori quelli veri, però, si misurano con l’aspra realtà, camminano a fianco della gente comune, sudano insieme ai nostri straordinari lavoratori italiani. Ce lo vorrei vedere uno come il Gori alla prova dell’impegno, del coraggio. Signori, se c’è una cosa che non manca al Nostro è proprio il coraggio, e la sua storia giudiziaria è lì a dimostrarlo.

Il suo nuovo libro-inchiesta penetra i gangli del sistema di produzione e scardina il miraggio moderno della schiavitù salariata, quelle intere giornate trascorse a lavorare per il solo gusto di accumulare una fortuna (possono volerci mesi) e poi campare di rendita. Ridefinisce i cultural studies, sbugiarda la Scuola di Francoforte, scompone la teoria del valore, smantella il funzionalismo, supera per sempre il marxismo, madonna non gli sta bene nulla a questi giovani. “Il problema purtroppo del precariato” è il primo grande romanzo sociale del nuovo secolo. Un libro solo in parte deludente che offre la strategia definitiva per uscire dal tunnel dell’occupazione & chi più ne ha più ne metta…

 

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in consigli per gli acquisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...