visto & considerato /2

Batclan after the show

Bataclan after the show

“… oltre a dire che, se fosse stato per il sottoscritto, la faccenda Islam integralista – dagli anni 80 a oggi – sarebbe stata risolta già da un pezzo, in primo luogo non aizzando gli islamici gli uni contro gli altri per il petrolio, per mire espansionistiche o vendendo loro armi, oppure facendo cadere Saddam e Gheddafi, ora Assad, e non intervenendo negli equilibri interni delle varie nazioni Medio Orientali, Magrebine e Euroasiatiche, come, invece, ci siamo prodigati a fare più che mai noi Occidentali, USA in testa, con la scusa di “esportare la democrazia”, e, soprattutto, andando subito giù pesante, tramite una coalizione internazionale, quando i buoi erano ancora nella stalla… quello che solo oggi, dopo 30anni, si sta discutendo in Turchia): 1) Hollande si è dimostrato non un incapace, ma un povero inetto, probabilmente consegnando alla Le Pen il futuro della Francia; 2) l’Intelligence francese si è dimostrata come il suo presidente; 3) L’ostentazione di muscoli della Francia “socialista” con tanto di destabilizzazione in Libia, guerra in Mali e Mauritania, presenza in Ciad, presenza in Sudan e ora bombardamenti in Siria non poteva che sortire un effetto simile; 4) Non è finita qui perché è a tutti gli effetti guerra… quindi inutile far passare le nostre come missioni di pace, là… perché, fin dall’inizio, erano missioni di guerra; 5) La strategia terroristica islamica, e non solo, ha iniziato una nuova campagna militare, cioè colpire obiettivi a caso, e non solo ciò che noi reputiamo “sensibile”, quindi la faccenda sta nel vero diventando pesante (del resto se fossi in loro farei lo stesso – è così che tiri a bloccare l’Occidente, non colpendo l’Eliseo o il Quirinale o Buckingham Palace, ma il super mercato o la sala multi visione o il pub all’angolo, come a suo tempo faceva l’IRA – quindi, per loro, è indubbiamente ineccepibile ciò che hanno fatto dal punto di vista bellico – del resto non sono i “beduini” che noi pensiamo, anzi… ); 6) In Italia, ora, si teme per il Giubileo, ma io non temerei più di tanto per questi motivi: a) visto che la maggior parte di cellule in sonno terroristiche islamiche le ospitiamo entro i nostri confini (dove dormono più che tranquille); b) visto che la moschea più grande dell’Occidente l’abbiamo a Roma; c) visto che colpire il Papa significherebbe “crociata totale”; d) visto che già ci stanno islamizzando senza colpo ferire; e) visto che l’Italia non subisce un attentato terroristico di matrice islamica dal 1985, all’aeroporto di Fiumicino, poi non furono gli integralisti ma i palestinesi, come poi nel 1973, sempre a Fiumicino e sempre i palestinesi… perciò tranquilli, mai, i delinquenti, come qui ho detto più volte, mandano a fuoco l’hotel che li ospita o il bar dove si riuniscono per farsi l’aperitivo e per studiare i futuri colpi. Ancora una volta l’essere “ambiguamente” italiani (con tutto ciò che ne ha comportato nei secoli) ci farà continuare a mangiare pizza e spaghetti, ballare la tarantella e suonare il mandolino senza che uno votato alla morte entri là dove ce la stiamo spassando… e dove, soprattutto, i nostri politici e molti dei nostri preti se la spassano alla grande. Detto questo… onore a tutti i caduti e i feriti del massacro parigino, e che il nostro pensiero vada a quei giovani… mia figlia sta in Inghilterra e non poco tremo… lo ammetto… così come quando i media, venerdì sera, hanno iniziato a dare notizia di quella follia… come poi tutte le guerre sono folli, in qualsiasi modo le si possa combattere” – Gian Ruggero Manzoni

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in dalle & nelle fogne, encomi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a visto & considerato /2

  1. Susan ha detto:

    – Peace for Paris
    and for all the Families – ,
    – Lux – Pax – Amor – :-(

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...