The tribe

poster

poster

Abbiamo scelto di riprodurre un poster di questo film straordinario, per una volta è il caso di utilizzare un aggettivo di norma abusato dai recensori dello spettacolo, e non la locandina ufficiale perché fuorviante nei confronti di un autentico capolavoro, in tempi di magra cinematografica perfettamente sintonica all’attuale e mortifero postmoderno così/detto.

Questo sicuro cult prossimo venturo dell’ucraino Myroslav Slaboshpytskkiy, dove si parla solo il linguaggio dei segni sordo-muti dunque privo di sottotitoli e voci fuori campo, ordunque deprivato del linguaggio sonoro e verbale sostituito dal linguaggio dei gesti sordi & muti di un collegio-lager ex real socialista, controllato da una gang criminaloide di sordomuti-attori, dediti al sopruso e alla violenza tout court come lo sfruttamento della prostituzione di due sordomute & chi più ne ha più ne metta.

Ne scaturisce una sorta di Est side story in cui il balletto è sostituito da gesti sordomuti come colonna non sonora che cadenza un imprecisato non luogo metropolitano di allucinanti palazzoni ucraini, audiovisivamente più che cinematograficamente, riportati così come essi sono senza piagnistei buonisti & perbenisti, così registrando un demi monde di piccoli e disperati randagi senz’arte né parte, che non sia quella dell’auto-prevaricazione di questo branco di bastardi ebeti ma anche della loro assurda complessità.

Un film che rifiutando sociologismi sociali a buon mercato ad uso & consumo dei politicanti e dei loro eterni adepti, e che non relegando i sordi e i muti in un ghetto di diversi di maniera, si rifiuta di definirli e ritrarli come diversamente udenti & parlanti, cioè come poverini & poveretti in fidente attesa di un riscatto purché sia, ma come (in questo caso) in realtà sono – bastardi & violenti dominati e vittime delle regole che si sono dati, completamente impermeabili all’universo degli udenti – dediti a violenze carnali, pestaggi, raggiri e rapine, fino ad un aborto in diretta iper/reale nello squallore di una sordida vasca da bagno.

Film socio/logico e non sociologista ordunque, esemplare per la sua originalità consigliabile a persone forti di stomaco e soprattutto ai giornalai nostrani incapaci di trasmetterci qualsiasi realtà nuda & cruda deprivata dalle loro non più sopportabili opinioni e sermoni & via discorrendo…

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in recensioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...