incompetenti & cialtroni

Expo 2015 lavori sempre in corso

Expo 2015 lavori sempre in corso

Per descrivere succintamente questa italiotta dominata da mediocri incompetenti & cialtroni a vario titolo, bastano alcune testimonianze rilasciate a Francesca Mandelli de gli Stati Generali.com da giovani costretti a rifiutare ingaggi da fame, a cominciare e a finire dal fatto che le condizioni richieste erano bel lontane da quelle predisposte per i Capi Area.

Angelica, per esempio, che di anni ne ha 31 e quindi dovrebbe essere fuori dall’ipotetico campione esaminato, non solo per età ma anche per la posizione lavorativa per cui si è proposta, ha sì rifiutato un lavoro per cui era stata selezionata ma che prevedeva per il settore “events managment and operations” uno stage retribuito (a 31 anni?) con 518 euro mensili più buoni pasto, per 8 ore di lavoro al giorno, compresi i festivi e con due giorni di riposo su rotazione. La proposta prevedeva persino la possibilità di una necessità lavorativa notturna e riguardante l’ordine e la pulizia di stand e cestini della spazzatura. I corsi formativi inoltre, al posto che essere svolti in aula, come invece sostenuto in precedenza da Expo, avrebbero avuto per lei luogo online

Mentre Mapu Pompeo su Facebook commenta così la vicenda: «ho mandato il cv per far parte dello staff di Expo a ottobre, ho fatto i test attitudinali a dicembre, ho fatto il colloquio individuale a gennaio, mi hanno dato riscontro il 10 aprile, chiamandomi al telefono e dicendomi ‘Congratulazioni è stata presa, domani le mandiamo la graduatoria ufficiale’. La graduatoria ufficiale non è mai stata mandata. Ho mandato mail, ho chiamato e mi è sempre stato risposto che non ne sapevano nulla. Il 16 aprile mi chiama un incaricato dell’agenzia per dirmi che la formazione sarebbe cominciata il 21 aprile e che mi avrebbero mandato la graduatoria. Nulla. Il 20 aprile mi mandano una mail con su scritto che avrei dovuto cominciare la formazione il 22 aprile a Milano. Non una graduatoria ufficiale, nessuna menzione al contratto di lavoro o di stage. Il 21 aprile mi mandano una mail dicendomi che per essere confermata dovevo superare un questionario. (Scusa ma non ero già stata presa e non incomincio il giorno dopo la formazione?). Ho fatto ripetute domande circa la formazione senza nessuna risposta (La formazione verrà pagata? Dopo la formazione si firmerà un contratto di lavoro?). Tutto questo senza contare che per una posizione di Communication and Social Network il compenso è 500 euro al mese per 6 mesi, dopodichè sei sicuramente a casa, di cui ne avrei dovuti spendere 350 per un abbonamento ai mezzi per arrivare là in quanto Expo non ha nessuna convenzione con i mezzi di trasporto. Quindi ricapitolando ho rifiutato un lavoro perchè con 150 euro al mese non mangio, perchè non mi sembra serio questo processo di selezione (e in generale la gestione dell’Expo in toto) e perchè ho la fortuna di avere un lavoretto e non posso mollarlo dall’oggi al domani (dato che la conferma semiufficiale scritta mi è arrivata il 20 Aprile e avrei dovuto cominciare il 22 aprile SENZA un cavolo di contratto). Fine».

Sulla stessa linea la testimonianza di un disoccupato trentenne che invece ha sì mandato la sua candidatura per il ruolo di ‘Area Team Leader’ ma che ha riscontrato innumerevoli problemi comunicativi e gestionali nel rapporto con l’agenzia interinale e con Expo: ‘Ho effettuato i più svariati test on line, poi sono stato convocato per una giornata a Milano. Ho sostenuto un colloquio di gruppo, uno personale ed altre prove individuali anche al pc. Sono stato contattato telefonicamente ben due volte: la prima volta mi è stato comunicato che il mio feedback era positivo e che la candidatura sarebbe stata valutata da una commissione ad hoc. Mi chiedo che senso abbia valutare un candidato positivamente e poi sottoporlo ad una commissione che non si sa da chi è composta e non redige nessun verbale consultabile on line. Nella seconda telefonata mi veniva confermato quanto detto nella prima telefonata e mi si richiedeva la disponibilità al trasferimento, aggiungendo anche che avrei ricevuto notizie circa la firma del contratto ed il corso di formazione a breve. E’ passato più di un mese dalla prima chiamata e un mese dalla seconda chiamata e non ho più saputo nulla. Solo nella scorsa settimana, dopo svariate insistenze, ho potuto parlare con un’operatrice che mi informava che non sapeva chi mi aveva chiamato e cosa mi aveva detto, perchè le chiamate non vengono registrate e non era a conoscenza del mio iter di selezione’ “.

E la sicurezza ? “Stando a fonti sindacali, Expo insisterebbe nel voler pagare appena 4 euro e cinquanta l’ora alcuni lavoratori della sicurezza, quelli non armati ma che si devono occupare dei controlli all’ingresso dell’esposizione“. Meno della metà della retribuzione della nostra immigrata addetta alle pulizie domestiche & chi più ne ha più ne metta…

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in dalle & nelle fogne e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...