Il Male di Frigidaire

cover Il Male & Frigidaire n. 236

cover de Il nuovo Male & Frigidaire

Dopo l’attacco a Charlie Hebdo è in edicola IL NUOVO MALE n.21 Speciale “scontro di in/civiltà”. Nell’interno il n.250 di FRIGIDAIRE

Dopo l’attacco omicida alla redazione di Charlie Hebdo è in edicola il n.21 de IL NUOVO MALE, diretto da Vincenzo Sparagna, coordinato e impaginato da Maila Navarra. Al cui interno c’è anche il n.250 di FRIGIDAIRE in edizione straordinaria. La copertina, ideata e disegnata da Cecigian ha per titolo “Ceci n’est pas Mohamed”, sarcastica citazione magrittiana, con una nota per fondamentalisti islamici che svela chi è in realtà il personaggio rappresentato. Nelle prime pagine, dedicate alla tragedia di Charlie, l’editoriale di Tersite “Ma chi è Charlie?” è accompagnato da vignette sull’argomento di Giuseppe Del Buono, Ugo Delucchi, Giuliano, Giorgio Franzaroli e Cecigian e da una poetica favola disegnata da Bicio Fabbri sulla ricerca di Dio. A seguire una nuova storia di Marco Pinna e Carlo Gubitosa dal titolo “Nicola goes to war” sui famigerati poligoni militari sardi, e una singolare inchiesta di Gabriele Della Rovere sulle dimissioni di Napolitano e la gara per la presidenza. Da non perdere anche l’ultimo capitolo della ironica saga western sull’eroe napoletano Mario Veramente scritta da Guido Giacomo Gattai e illustrata da Walter Angelici. Tra i fumetti Romeo Gallo e Giuseppe Palumbo presentano “Io, la discarica di me stesso”, nuova avventura di Washer, supereroe dell’igiene intima, mentre Giorgio Franzaroli con la “Chiavetta della felicità” racconta gli esilaranti e drammatici sviluppi psichici dei guasti elettronici. Al centro del giornale il n.250 di Frigidaire che si apre con le riflessioni di Vincenzo Sparagna sull’attuale “Scontro di in/civiltà” e ospita lo spettacolare debutto del giovane Dast con la storia a fumetti “Love, love, love”. Nelle altre pagine il ritorno della rubrica Frigolibri, e ancora vignette di Delucchi, Franzaroli, Giuliano e del giovane Antonio Vinci. In ultima un disegno di Gianni Cossu e Maila Navarra per la presentazione del nuovo Passaporto 2015 della Repubblica di Frigolandia che, come gli altri anni, costa 100 euro e dà diritto a sette giorni di alloggio gratuito. Prosegue pure la speciale offerta di regali per tutti gli abbonati alle riviste (altre informazioni sul sito http://www.frigolandia.eu).

ps / “Esimio titolare, curioso che in tanti continuino a considerarci morti mentre siamo vivi, vegeti, rintracciabili sul web e ancora in edicola… potenza delle ipnosi mediatiche, dei clamori e dei silenzi relativi” – abbracci & baci, Vincenzo

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in consigli per gli acquisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...