esa/ustione

rosso e nero & viceversa

rosso e nero & viceversa

Viviamo tutti in una situazione in cui se qualcuno esprime una qualsiasi critica… si ritrova automaticamente contro quella parte politica che quella critica avversa… come dire che pur avendo già fatto lo stesso ragionamento… poniamo di un Salvini – “se lo Stato avesse veramente pagato 12 milioni sarebbe [ per trarre d’impaccio le due ultime così/dette cooperanti] uno schifo – nel momento in cui lo esprimessi pubblicamente… verrei tacciato di filosalvinismo, di fascismo… ciò indipendemente dal fatto di non essere né leghista né fascista… ma solo una persona che si domanda quante cose si sarebbero potute fare e per quante persone… in cambio di quel tot quantitativo di denaro… del quale non ci verrà mai comunicato l’esatto importo anche se saremo noi a pagarlo… invece che salvare… o riconfermare per l’ennesima volta la certezza che qualsiasi coglione in vena di esotismi avventurosi off limit… è già certo che sarà tratto d’impiccio da uno Stato che non ha i soldi per pagare i debiti contratti con imprenditori che poi magari si uccidono… non ha i soldi per salvaguardare il nostro patrimonio artistico… non ha i soldi per assicurare a tutti un reddito di cittadinanza… non ha i soldi per gestire in modo meno infame le carceri & chi più ne ha più ne metta… il tutto in una logica manichea o diadica o pretestuosa o quant’altro dir si voglia… basata sulla non più sopportabile scelta tra rosso o nero & viceversa… mentre il mondo e la vita contemplano un’infinità di diverse sfumature & via discorrendo

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in articoli, babbioni, bersagli, pacifisti, progressisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a esa/ustione

  1. É un discorso complicato, ma dobbiamo affidarci alle scelte di Stato, non possiamo far altro. E se fossero state le nostre figlie o sorelle al posto di Greta e Vanessa?

  2. aldoricci ha detto:

    … “dobbiamo affidarci alle scelte di Stato”… ammesso & non concesso che ancora ci sia… o all’eterna logica familista italiota… povera mamma e la zia? … per non dir del conto… lo paga come sempre pantalone?… come mai nei sequestri domestici per prima cosa si sequestra il patrimonio del sequestrato e/o della family… mentre in caso di sequestri esteri si fa il contrario e si paga pronta cassa?… contribuendo a finanziare quello stesso terrorismo che si combatte (o dice di) sui terreni di guerra?… ma ci sono altri interrogativi cui dovremmo sottoporre i così/detti statali organi… e non soltanto quelli… per esempio mafia, camorra and ‘ndrangheta… i veri deterrenti contro questo terrorismo tutt’altro che straccione…
    continuare a fare manifestazioni per la pace sotto le mentite spoglie di un falso buonismo non risolve il problema…visto che i soldi del sequestri, ripetiamo indefessi, vanno a foraggiare i terroristi combattuti formalmente dagli Stati… senza contare che in cambio del salvataggio di due incoscienti… corse farsi un selfie esotico avventuroso… questi nostri “governi” affossano ulteriormente il tanto conclamato stato sociale… visto & considerato che mancano sempre i soldi per pagare i crediti alle imprese?… per non dire del il reddito di cittadinanza… le migliaia di migliaia di famiglie che non arrivano a fine mese… e la condizione carceraria, cavallo di battaglia della sinistra così/detta… che preferisce “investire” danari pubblici in riscatti… invece che investire nei lager delle nostre carceri… e potremmo continuare per pagine e pagine… nell’inutile disanima di quel che non va in questo ex bel paesino di m. …

    • Mauro Poggi ha detto:

      Condivido in tutto. Quanto alla domanda “e se fossero state le nostre figlie o sorelle?”- tanto più ricorre quanto meno è pertinente. Partire da una situazione personale per valutare linee di condotta generale non ha alcun senso, il ragionamento è solo un caso particolare della fallacia di composizione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...