analisi il/logiche

Mario Pischedda self

text and context by Mario Pischedda 

La città è densa di cose passate, a strati, stratificata, leggo sui muri, nei portoni, nel cielo, le anime, i versi, le solitudini, gli scritti, i dipinti, le fotografie, mi accingo, sto per accingermi al viaggio, dopo 40 anni, nel luogo non luogo della gioventù quando sotto l’arco stavo per svenire mentre lo guardavo salire all’insù l’arco svettante nel firmamento, non ricordo più niente di quegli anni, solo cose così, scie evanescenti, ora quando ci andrò ci andrò con la farina dei concetti e delle fisionomie, mi farò trascinare random nei vicoli e nelle vie maestre, tanto so che ogni pertugio è storia, ricovero, essenza, qualunque cosa sarà importante, dal ponte de l’alma, tunnel che inghiotte, fino a via dell’odeon 21, ora visito con la fantasia leggera per poi di nuovo dimenticare” – Mario Pischedda

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in encomi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...