il prezzo /2

l'equilibrista

equi/librismo su Spirale Quadrata di Diana Baylon

pagato e da pagare sugli altari di taluni vieti & sinistri progressismi ipocriti & codini… tenendo ben presente che è dal remoto ’68 che cerchiamo di liberarci dalla morsa del famoso sistema… inteso come moloch (inesistente) e la sua immagine speculare capovolta… rappresentata dalla così/detta cultura politica alternativa… ma  nei confronti di chi e di che cosa? … come nell’Arlecchino servo di due padroni… ci troviamo & ritroviamo costantemente oppressi da due forze contrapposte che, pur non esaudendo le nostre necessità e i nostri desiderata, ci costringono a subire due separati e distinti ma complementari sistemi di controllo sociale & via discorrendo…

Mauro Poggi:   Le domande sono retoriche, immagino

Aldo Ricci:        Immagini bene

Mauro Poggi:   Considera poi la potenza del “confirmation bias”. Le persone in genere non  cercano risposte con cui confrontarsi, ma conferme che avvalorino la loro cornice identitaria. Ne siamo tutti affetti, ma come tutti i processi psicologici possiamo sperare di controllarlo solo se ne siamo consapevoli

Aldo Ricci:       Perfetto… pur ritenendo di non essere stato affetto dalla sindrome del confirmation bias… anche se questa tutt’altro che comoda situazione… ha comportato costi non indifferenti sopportati e supportati durante tutto il corso della mia esistenza

Mauro Poggi:   L’ipotesi del confirmation bias è riferita al possibile motivo per cui tanti visitatori hanno deciso di diradare/abbandonare le visite. Che poi conferma la risposta che ti sei dato: il crollo “dello share” coincide con la decisione “di uscire allo scoperto”, cioè esprimerti criticamente nei confronti di una specifica cornice identitaria. Non puoi illuderti di farlo senza pagare dazio… Ma siccome per quanto mi riguarda mi sforzo di cercare risposte con cui confrontami e non conferme con cui gratificarmi, mi auguro che continuerai a farlo…

 

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in bersagli, fa'n, progressisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a il prezzo /2

  1. Paolo Tolu ha detto:

    Caro Aldo,
    c’è sempre un angolo ottuso ove rifugiarsi, un piatto monocolore magari artistico ove magiare, ma c’è una madre, l’unica, alla quale resteremo legati per tutta la vita. La Baylon è a due passi dai tuoi occhi, pochissimi passi dal tuo cuore, alla pari con la tua intelligenza forse da alcuni non troppo gradita.
    Anch’io ho mia madre di 94 che sta quasi alla destra del padre. Aspetto, aspetto, sapendo di
    avere sbagliato tante volte.
    Hasta luego!
    Paolo Tolu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...