l’italietta genuflessa

Ricccardo. b

Ricccardo. b

A Benevento scendo per fumare una sigaretta e rientro nell’ex bel vagone ristorante… già fiore all’occhiello delle FFSS d’antan… prima che diventasse una manica di aguzzini… cioè dopo la lottizzazione da parte di partiti & banditi sindacalizzati… chiedo una coca and cola… che poi ci penso io a intasare il cesso… me lo danno calda come piscio… bivaccano i punk abestia nelle sedie del restaurant… hanno in testa un cappellino… tutti con la faccia da cretino… le punk abestiaiole con le gonne raso topa… per lo più grassocce e informi… a Gallipoli si dilettano nell’arte del saluto al sole mattutino sulla spiaggia… con pompini à la carte… e non mi scandalizzo… mi scandalizzano quelli che li riprendono per metterli su you tube… ai bei tempi sulla spiaggia di Baratti… in sacco a pelo si scopava come matti… guardo il sacco dei rifiuti per infilarci la lattina… ma è pieno… dico scusi al barista… perché non lo cambia?… manco mi risponde… gli rifilo la lattina e me ne vado… il primo cesso è intasato… il secondo è occupato… il terzo è guasto… piscio fra i due scompartimenti en passant” – Riccardo. b

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in bersagli, dalle & nelle fogne, fa'n, Facce da culo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...