La nuit américaine

Francois Truffaut tra Jaqueline Bisset e Valentina Cortese al centro del cast de La Nuit Américaine

Francois Truffaut tra Jaqueline Bisset e Valentina Cortese al centro del cast de La Nuit Américaine

Ieri sera a Fi/renzi nella splendida Limonia di Villa Strozzi, malauguratamente tornati a rivedere per l’ennesima volta La nuit Américaine – ovvero Day for NightEffetto Notte in italiano, del celebrato mostro sacro che risponde al nome di Francois ( con la cediglia) Truffaut – siamo rimasti impalati dalle conseguenze dei ricordi, davvero troppi per essere immortalati in un unico post.

Malauguratamente perché essendo a suo tempo stati costretti obtorti colli a seguire parte della lavorazione del suddetto film – comprese le festicciole dopolavoristiche di un regista che considerava la sua troupe come sorta di servizio domestico 24 ore su 24 – ma ahinoi non supponendo che codesta rivisitazione riportasse il rimosso inferno dei nostri ricordi, ma anche dei rimpianti e degli annessi sensi di colpa, ancor connessi a quell’infame periodo s/torico, che adesso ci ritroviamo a sottoporre al vostro dis/piacere nonché al nostro.

S’era allora nel 1973, quand’eravamo perdutamente innamorati di una delle due succitate star – della quale, non avendone mai voluto rivelarne il nome, non siamo affatto disposti a confidare adesso – che inseguivamo sui set dei film che costei insieme & contemporaneamente interpretava, come questa Nuit Américaine, termine che si ri/ferisce anche all’omonimo speciale filtro che, se apposto all’obiettivo della camera cinematografica, conferisce alla pellicola e ordunque negli spettatori, l’impressione della notte invece che del giorno durante il quale una determinata scena è stata girata.

L’avevamo conosciuta sul set di Imputazione di omicidio per uno studente, sicuramente il peggior film di Mauro Bolognini, del quale eravamo terzi et ultimi assistenti, e al quale regista dobbiamo tutto quello che successivamente avremmo avuto modo di applicare, pur non avendo intrapreso quella carriera (sic!) cinematografica, a cui tutti ci dicevano fossimo portati, in quanto dominati, com’eravamo ( The way we were ), dall’ossessione della politika in senso stretto & lato.

Sia come sia o come fosse stato, fu così che la divina ci gettò addosso quel suo famoso sguardo che ci stese e fu amore a prima vista… probabilmente il più grande della nostra vita                                                                                                               (continua)

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in recensioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La nuit américaine

  1. Susan ha detto:

    — Didn’t you work on this Film ? — ,
    — It was lovely to meet Valentina Cortese — ,
    — I hope she is Well — :-) —

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...