de l’amour

Ama von Urco

von Ama

“Les « végétariens » peuvent aussi incorporer, comme tout le monde, et symboliquement, du vivant, de la chair et du sang – d’homme ou de Dieu. Les athées aussi, ils aiment encore « manger l’autre ». S’ils aiment, du moins, car c’est la tentation de l’amour même – J. Derrida, E. Roudinesco, Quale domani?, tradotto da G. Brivio, Bollati Boringhieri, Torino 2004

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in lettere aperte e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a de l’amour

  1. aldoricci ha detto:

    amor che nulla ha amato amar perdona

  2. Alfa Omega ha detto:

    Esistono persone per le quali è meraviglioso persino soffrire.Sogni diurni e notturni dai quali nessuno vorrebbe svegliarsi…Amor che a nulla amato amor perdona…è una favola per adulti.Chi amiamo non ci ama.Sono le voragini lasciate dalle persone che non ci amano a renderci vuoti e a farci cercare incessantemente chi possiede la parte di noi che hanno portato con loro…

    • aldoricci ha detto:

      in realtà… citando una delle numerose interpretazioni del significato di uno dei versi più celebri dell’Inferno dantesco… “l’amore non permette a chi ama di non essere ricambiato… in poche parole secondo Dante (la realtà è ben diversa) se tu ami una persona l’Amore “vuole” che questa persona ricambi”… mentre il tuo commento evidenzia come nella realtà dell’inferno quotidiano… le cose possano andare… e quindi possano essere interpretate… in modo assai diverso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...