love /2

Tim Flach, love (from Hans Okker)

Tim Flach, Love (from Hans Okker)

Eccomi di ritorno dall’amena Pieve di Romena… nei pressi del passo della Consuma… non troppo distante da Fi/renzi… 1000 metri di altezza… un freddo che si abbaiava… la Pieve offriva sia il monaco birmano che la messa… una messa di un spretato poi tornato all’ovile… ci abitano anche alcune suore che hanno buttato il velo alle ortiche… ma andiamo per gradi mie affezionate a 90 gradi… sempre & sempre kine… il monaco birmano è stato una vera sorpresa… prima ha parlato della situazione pollytica del suo paese… dicendo che sta migliorando… poi ha parlato a braccio sull’amore… ma non dell’amore per il divino… parlava agli uomini e alle donne… diceva che era una cosa semplice l’amore… ha usato una parola sanscrita mi pare emita che raggruppa tre cose insieme… fratellanza cioé non sentirsi divisi… l’ultima sillaba raggruppa le due precedenti e vuole dire osservare… per amarsi in coppia… diceva il monaco… bisogna sentirsi fratelli e non giudicare… non sentirsi divisi… significa uscire da se stessi e guardare l’altro dentro di noi… come fossimo noi lui… terza cosa osservare le proprie emozioni… capire che l’altro non c’entra un’emerita mazza con i propri svolazzi e sfarfalleggiamenti interiori… dire a lui o a lei le proprie emozioni… e guardandolo o guardandola negli occhi dire… queste sono le mie emozioni ma ti amo… alla domanda di gli chiedeva:…’e se uno ha rabbia dentro?’ il monaco gli ha risposto semplicemente: ‘medita‘… e quando il maestro respirava durante la meditazione sembrava che cantasse… è durata un quarto d’ora ma mi sono sembrati trenta secondi… io respiravo usando la mia del Krya Yoga… quella insegnatami dal mio veneratissimo e da me traditissimo maestro Parahmansa Yogananda… che è un mantra che non vi rivelo perchè segreto e una visualizzazione sul terzo occhio… sarà stata la location… sarà stata la vicinanza del monaco… ma quando ho aperto gli occhi stavo a mezzo metro da terra… incalzato dalle domande dei fedeli… il maestro ha raccontato che lui… laureato in matematica… è entrato in monastero e dopo 10 anni è diventato monaco buddista… sveglia tutti i giorni alle tre di mattina… un’ora di meditazione… lavoro e scuola… la scuola era semplice semplice… si trattava di imparare a memoria tutto quello che l’insegnante gli diceva… parola per parola… a parte lo studio degli insegnamenti di Buddha… dopo 10 anni gli hanno consegnato una pergamena… con su scritto ‘complimenti sei diventato monaco… poi uno sceglie se rimanere nel monastero a insegnare o andare nella foresta… il nostro monaco ha scelto la seconda opzione… 8 mesi nella foresta… forse è per questo che è abbastanza lontano dalle vicende pollytiche… ha 90 anni ed è magro come un chiodo… vestito di una tunica rosso porpora di cotone sia di inverno che d’estate… un berretto e uno scialle… si è alzato dalla sedia veloce come speedy gonzales… e inchinandosi è sparito dietro una porta… se voleva poteva passare attraverso il muro… se ne va nell’altra dimensione… mika è ancorato al corpo… poi anche il prete che ha fatto un bel discorso… sul maestro interiore… e poi tutti hanno preso la comunione… non c’è bisogno di confessarsi alla Pieve per chompettare una ostia… il prete ha finito il suo sermone sul concetto di lasciare andare… non ci crederete ma mi sono commosso… sono uno che non molla mai l’osso… ci ho un rigore cadaverico… a differenza delle sempre & sempre kine… che si lasciano volentieri togliere le mutandine” – Riccardo. b

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in flash e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a love /2

  1. aldoricci ha detto:

    Ti ho pubblicato il pezzo solo perché l’ho trovato interessante… ma troppo lungo e mal scritto… un editing di un’ora m’è costato… senza contare i puntini quasi mai a posto & via discorrendo… ti ho detto & ripetuto che il massimo che si può scrivere su un post sono 4500 battute… non sai come si calcolano? …fattelo spiegare… credo che non mi sia mai successo di incontrare un con la testa dura come la tua… a te, oltre che a un editor e al tecnico di computer… ti ci vuole un negro ( in senso tecnico)… poi non si capiva se il monaco era buddista e/o tibetano e/o birmano… sono anni che fai meditazioni d’ogni risma & tipo e ancora non sai che Buddha si scive con l’ “h” nel mezzo… accenni al tuo rigore cadaverico… ma secondo me sei praticamente già morto o no?… un’ultima cosa… già detta & ridetta… sperando che stavolta tu ti stampi in testa… scrivere é duro… e ci vogliono i coglioni… e nessuno può rimpiazzarti in questo!

  2. Susan ha detto:

    — Amore Alpha Omega — :-) —

  3. aldoricci ha detto:

    bene, bravi, grazie & prego!!! meglio così?

  4. Susan ha detto:

    — Self Realization Fellowship — :-) —

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...