My prison room /3

Undecided ©  E B R U • S I D A R

Undecided ©
E B R U • S I D A R (from Hans Okker)

Sono le 10,07 e sono già alle pezze… le ho tentate tutte… i miei anni di frequentazione alter/nativa non mi salvano però la vita… mi sono ricordato di una tecnica… quella del picchiettamento… la panacea contro tutti i mali… hai male di testa?… di schiena? l’ammosciamento? ti picchietti con le due dita unite l’ indice e medio… prima sopra la testa… il punto dove c’è quando nasci la fontanella… che sei ancora giovane e la vita è tutta bella… poi sotto gli zigomi… alle tempie… il mento… sotto l’ascella… il chakra del plesso solare… al fianco… ma il bello della portentosa e mattacchiona tecnica è che verbalizzi… dici ad alta voce… anche se hai mal di testa… di uccello… di schiena… stai certo che ti passerà… poi continui ancora cambiando verbalizzazione… e ancoraaaaa!!! tre volte… anche se ho tutto questo male di testa… mi si rizza a stento… non mi alzo in piedi per questo male di vita… so già che… con grazia … facilità e gioia e con soddisfazione di tutti passerà… stamani avevo un forte attacco di schifo per la permanenza forzosa nella my pryson room… allora via con mezz’ora di picchiettamento… dicendo … ‘anche questo schifo per le my prison room’… con tutto l’ambaradan del seguito… alla fine avevo le due dita slogate… lo schifum vitae ai massimi livelli … sono uscito a comprare le barrette sostitutive di un intero pasto… con lo sconforto in aumento per i 32 eurocazzi da pagare… esco spesso… la mattina… il pomeriggio… anche dopo cena … così si spezzano meglio le ore insensate passate bocconi… biascicando imprecazioni…. alle 22,00 esco… c’è un’ animazione diversa… lungo il fiumiciattolo fi/renzino denominato Mugnone… qualcuno è intento a traffici innominabili… siedo su una panchina… fino a che le ombre si avvicinano… entrano dentro… trovano il loro albergo a ore… e si addormentano che è un portento.” – Riccardo. b

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...