The Special Need

la locandina

la locandina

Dalla scheda del film di Carlo Zoratti, sceneggiatore, regista e attore di un docufilm on the road straordinario:

“L’autismo impedisce ad Enea, ventinovenne che risiede nel piccolo centro di Terenzano (Udine), di avere quella vita affettivo-sessuale di cui sente sempre di più la mancanza. Due suoi amici, Alex e Carlo, decidono allora di aiutarlo a realizzare il desiderio di avere un rapporto, dirigendosi prima in un bordello in Austria e poi in Germania, a Trebel, dove esiste un centro in cui anche i disabili possono imparare a conoscere la sessualità”.

Enea Gabino è di Udine, lavora in fabbrica e dispone di un bel gruppo di amici. Integrato nella realtà, Enea è forte e determinato con una dose di pragmatismo tipica del Nordest, con una necessità speciale, quella di fare l’amore.

«Dobbiamo compiere questa missione: trovare la mia fidanzata per sempre. Una donna sensibile, carina e interessata a me» dice Enea ai due suoi migliori amici.

«Ci conosciamo da quando abbiamo quindici anni – racconta il regista – abbiamo deciso di fare questo documentario quattro anni fa, in piedi davanti alla fermata dell’autobus n°11 a Udine. Quel giorno gli ho chiesto se aveva la ragazza: io ne avevo conosciute molte, perché lui no? Nel 2012, quando sono iniziate le riprese, non sapevamo dove sarebbe arrivata la nostra storia, quale sarebbe stata la strada. Ogni giorno lui cambiava traiettoria e io dovevo seguirlo, accettando che fosse lui a guidarmi».

Quindi Carlo e Alex, decisi ad aiutare Enea, lo scortano sui marciapiedi italiani battuti dalle prostitute dell’Est che però si rifiutano di prestare “servizio” a un disabile. Picche anche da esponente del sindacato delle prostitute italiane “perché in Italia organizzare un incontro sessuale con una prostituta è un reato grave”.

Ai due amici non rimane che scortare Enea a bordo di un vecchio furgone WV, prima in un bordello austriaco e poi in Germania, a Frebel, dove ha sede un’associazione che si occupa di spiegare ai disabili la sessualità, con operatrici disposte a passare dalla teoria alla prassi in un’atmosfera niente male. Un percorso che ha già aiutato migliaia di persone in tutta Europa, ma che ovviamente in Italy non sa da fare.

Il film racconta assai bene la normalità della diversità senza mai perdere di vista la leggerezza di una narrazione, a tratti poetica, mostrando che le incertezze e le timidezze di Enea, ma anche la sua voglia di sesso e la sua necessità di amore, sono tali e quali a quelle di ognuno di noi. Storia più facile da scrivere che da realizzare senza scivolare nel piagnisteo pietista inconcludente, ma Carlo Zoratti c’è perfettamente riuscito.

Carlo Zoratti è anche attore assieme al bravissimo Enea Gabino, con Alex Nazzi, Bruna Savorgnian, Carla Meneghin… Produzione Germania, Italia, Austria, 2013.

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in recensioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a The Special Need

  1. lucia ha detto:

    Ciao mi chiamo lucia,ho 26 anni, sono di martignacco, sono sigle, sono sorda totale la comunicazione venire solo tramite sms e telefonicamente per te é. Un problema. Io sto cercando un ragazzo serio, italiano e disabile. Recapito. Tel. 3457133205.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...