demenza umana & intelligenza delle piante

cover

cover

Molto interessante numero di Internazionale in edicola questa settimana, con un pezzo di Annick Cojean di Le Monde, sul dolore umano titolato Le violenze segrete di Assad, dedicato alle carceri del regime siriano dove migliaia di donne vengono sistematicamente stuprate e torturate in modo repellente, “che sfrutta uno dei tabù più radicati nella società siriana e che conta sul silenzio delle vittime, convinte che saranno ripudiate dalle famiglie o addirittura condannate a morte”…

Ma l’inchiesta più interessante è quella di Michael Pollan del New Yorker, su comportamento, apprendimento, memoria, coscienza e dolore delle piante. Un pezzo ben scritto e assai ben documentato che mette in rilievo la figura di Stefano Mancuso, uno scienziato-poeta-filosofo del Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale di Firenze, e di Monica Gagliano, un’ecologa animale di 37 anni dell’Università di Western Australia che, al momento dell’inchiesta di Pollan, stava lavorando nel laboratorio di Mancuso a Firenze…

Buona lettura.

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in consigli per gli acquisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a demenza umana & intelligenza delle piante

  1. Susan ha detto:

    — 2015 , World’s Fair ,
    in Milano on the Environment ,
    and Plant Food for the World —

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...