silenzio /3

Italo Calvino

Italo Calvino

Volentieri riproponiamo il post di Gianna Zago apparso su fb… per via del seguente, esiziale passaggio di Italo Calvino… di cui già se ne sentiva e si continua a sentire il bisogno… sperando… anche se chi vive sperando… possa servire da monito a questo popolo di fini dicitori & retori impotenti… che ti tutto disquisiscono e analizzano e ripropongono… coscenzializzando sempre gli altri e raramente se stessi… ben guardandosi dal passare all’azione… magari applicando le loro ricette a se medesimi & via discorrendo…

In un’epoca e in un paese in cui tutti si fanno in quattro per proclamare opinioni o giudizi, il signor Palomar ha preso l’abitudine di mordersi la lingua tre volte prima di fare qualsiasi affermazione. Se al terzo morso di lingua è ancora convinto della cosa che stava per dire, la dice; se no sta zitto. Di fatto, passa settimane e mesi interi in silenzio” – Italo Calvino, Palomar

 

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in encomi, fa'n, recensioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a silenzio /3

  1. rota ha detto:

    Esiziale. Hai detto bene, Aldo. E siccome in tale profluvio di parole inutili gettate al vento temo sia irrefrenabile, alla fine io applico quel famoso motto di Voltaire ma al contrario, dacché nello sproloquiare per diritto indubitabile le proprie (non) idee, molta gente almeno dimostra quanto inetta sia.
    Ciao! :)
    Luca

    • aldoricci ha detto:

      perfetto… anche perché con la mediocrità dei pretesi uguali al potere- tutti scrittori, tutti artisti, tutti pensatori & chi più ne ha più ne metta – quel che sta accadendo è ancora il minimo rispetto a quel che accadrà…come i fatti al di là del bene ma soprattutto del male, dimostreranno… temo a breve

  2. Cbm Cybermotors ha detto:

    è consuetudine ormai.
    Sembra che per alcuni “pseudo” la parola arte sia di casa,
    pretendono l’ attenzione mediatica a qualunque costo senza tener presente che
    l’arte esige dignità.
    Tutti scrittori, tutti artisti, tutti pensatori è vero…nonchè dispensatori di tempo a perdere, non me ne voglia chi si sente toccato, ma questa verità è come un blocco intestinale che ammassa continuamente concetti mal digeriti di cui gli “pseudo” si riempiono le fauci e ne fanno trofeo & scempio.
    Il galateo insegna che non si mangia a bocca aperta
    !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...