viva il 25 aprile

Secondo Beppe Grillo il 25 aprile è morto per le seguenti ragioni:

Nella nomina a presidente del Consiglio di un membro del Bilderberg il 25 aprile è morto, nella grassa risata del piduista Berlusconi in Parlamento il 25 aprile è morto, nella distruzione dei nastri delle conversazioni tra Mancino e Napolitano il 25 aprile è morto, nella dittatura dei partiti il 25 aprile è morto, nell’informazione corrotta il 25 aprile è morto, nel tradimento della Costituzione il 25 aprile è morto, nell’inciucio tra il pdl e il pdmenoelle il 25 aprile è morto,nella rielezione di Napolitano e il passaggio di fatto a una Repubblica presidenziale il 25 aprile è morto, nell’abbraccio tra Bersani e Alfano il 25 aprile è morto, nella mancata elezione di Rodotà il 25 aprile è morto, nella resurrezione di Amato, il tesoriere di Bottino Craxi, il 25 aprile è morto, nei disoccupati, nelle fabbriche che chiudono, nei tagli alla Scuola e alla Sanità il 25 aprile è morto, nei riti ruffiani e falsi che oggi si celebrano in suo nome il 25 aprile è morto, nel grande saccheggio impunito del Monte dei Paschi di Siena il 25 aprile è morto, nel debito pubblico colossale dovuto agli sprechi e ai privilegi dei politici il 25 aprile è morto, nei piduisti che infestano il Parlamento e la nazione il 25 aprile è morto, nelle ingerenze straniere il 25 aprile è morto, nella perdita della nostra sovranità monetaria, politica, territoriale il 25 aprile è morto, nella Repubblica nelle mani di Berlusconi, 77 anni, e Napolitano, 88 anni, il 25 aprile è morto, nei processi mai celebrati allo “statista” Berlusconi il 25 aprile è morto, nella trattativa Stato-mafia i cui responsabili non sono stati giudicati dopo vent’anni il 25 aprile è morto, nel milione e mezzo di giovani emigrati in questi anni per mancanza di lavoro il 25 aprile è morto, nell’indifferenza di troppi italiani che avranno presto un brusco risveglio il 25 aprile è morto.

Oggi evitiamo di parlarne, di celebrarlo, restiamo in silenzio con il rispetto dovuto ai defunti.

Se i partigiani tornassero tra noi si metterebbero a piangere” – dal Beppe Grillo blog

Ordunque Grillo enumera venti ragioni in base alle quali il 25 aprile sarebbe morto. Ragioni che, ma ve ne sarebbero altre, condivido meno una – quella riferita alle età di Napolitano e del Caimano; sottolinearne l’età introduce surrettiziamente l’idea che i babbioni si trovino soltanto tra gli anziani, sorvolando sui giovani babbioni assai più nefasti dei così/detti vecchi – categoria di cui faccio parte senza la benché minima vergogna – giovani babbioni assai numerosi anche nelle file del M5S, come certe esternazioni di taluni portavoce inducono a farci pensare.

Per quanto infine attiene alle due considerazioni finali di Grillo, è proprio per rispetto ai miei defunti che ne parlo eccome, sottolineando che mio padre Pier Nicola torturato a Villa Triste dalla banda Carità, non rivelò le trame di sua madre, cioè mia nonna Maria Marchi Ricci, perché ignorava che costei nascondesse nella sua casa fiesolana requisita dal comandante delle SS, famiglie ebree per sottrarle allo sterminio nazi-fascista. Ragion per cui se i partigiani e/o i loro fiancheggiatori tornassero tra noi, al cospetto dell’attuale stato delle cose, invece che piangere sparerebbero, se non altro perché erano provvisti di attributi di cui gli attuali compatrioti sembrano del tutto sprovvisti.

Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in babbioni, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...