vomito /2

from A.L.F. > Antonella Fiorito

Lei si chiamava DoubleTrouble, ha avuto la sfortuna di finire tre anni fà in mano ai ricercatori dell’Università del Wisconsin (USA) che l’hanno torturata in modo atroce (la sperimentazione animale).
Le è stato forato il cranio per impiantare degli elettrodi.
Le sono stati impiantati apparecchi elettronici nelle orecchie.
E’ stata lasciata molti giorni senza mangiare per renderla mansueta e collaborativa offrendole cibo durante gli esperimenti.

E’ stata tenuta immobilizzata in una sacca affinchè non si grattasse la testa e toccasse gli elettrodi.
Durante un’operazione si è svegliata mentre le stavano trapanando il cranio. Gli impianti hanno inoltre fatto infezione.Alla fine gli sperimentatori hanno deciso che l’esperimento non era utile e hanno deciso di ucciderla, decapitarla e analizzare il suo cervello.Questo non è accaduto nel medioevo, non è accaduto decenni fa (come molti dicono… “la vivisezione è roba vecchia”). E’ accaduto solo tre anni fà.
Gli stessi vivisettori hanno scattato le foto per documentare l’esperimento, ma quando un’associazione animalista le ha richieste hanno cercato con ogni mezzo di tenerle nascoste, perché nessuno deve mai sapere cosa fanno agli animali.Da oggi tutto il mondo sa cosa ha patito Double Trouble tra le mani di questi aguzzini.
Adesso abbiamo ulteriori prove di cosa accade nei laboratori, di quali sofferenze si nascondano ogni giorno dietro quelle porte.Il video che descrive l’esperimento:
http://youtu.be/hTaS7Z3z4e0Cosa dice ora il tuo perbenismo di merda.?
Cosa ti dice la coscienza malata che hai, tu che difendi la S.A.?
Cosa ti dice la tua anima, tu che te ne freghi e non fai niente perché tutto questo cessi?” – from A.L.F. Fronte Liberazione Animale Italia.In casi come questi è fuori discussione l’applicazione della legge del taglione: “Non applicare ad animali quel che poi  sarà applicato anche a te”.
Annunci

Informazioni su aldoricci

"Io gioco pulito ragazzi, ma se vi scopro a barare, vi porto via anche le mutande, e poi vi sparo nel culo!" (Robert Mitchum)
Questa voce è stata pubblicata in bersagli, dalle & nelle fogne e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...